Let's get high quality.

First of all we are
farmers.

Ogni contadino che si rispetti ti dirà che per fare qualcosa, qualsiasi cosa, bisogna sporcarsi le mani.
E quando nasci nella stessa terra in cui più di duemilacinquecento anni fa gli etruschi piantarono per la prima volta il loro seme, senti il bisogno di sporcarti le mani e ripercorrerne la storia, piantando la tua canapa.

Eatruscan nasce da questo, da un passione comune, da amletici dubbi e solide convinzioni, da un forte appetito per l'esplorazione, da una pianta come punto d'incontro per partire.

Siamo convinti, come i cari etruschi, medici esperti, che l'alimentazione sia il fulcro del benessere.
Siamo convinti che la canapa, questa incredibile pianta, abbia ancora moltissimo potenziale inesplorato da scoprire.
Siamo convinti che possiamo trovare nuovi nomi e nuovi modi per lavorare la canapa, CBD, cristalli, sperimentazioni in laboratorio, ma tutto parte comunque dalla terra, per questo siamo prima di tutto orgogliosamente contadini.

Eatruscan unisce
agricoltura, agronomia,
biochimica e divulgazione..

Eatruscan è una realtà agricola aziendale che unisce professionisti in
agricoltura, agronomia, biochimica e divulgazione
per seguire in ogni passo la produzione partendo dal campo,
con particolare attenzione allo studio e alla lavorazione del CBD,
un cannabinoide non psicoattivo.
Nuova vera star della medicina naturale.

I prodotti Eatruscan li puoi trovare
anche su hempcountry.it

Oltre a produrre con i propri marchi sono numerosi i progetti di white label che vedono Eatruscan protagonista in Italia e all’estero e che le hanno permesso di sviluppare un know-how di altissimo profilo che la rende in grado di adeguarsi alle esigenze del cliente e quindi del mercato.
Eatruscan vuole presentarsi ai grandi operatori del settore food dicendosi in grado, sui prodotti canapa,
di eseguire forniture per quantità importanti a tracciabilità assoluta e trasformate solo e sempre in Italia a seconda delle esigenze produttive per garantire la maggior shelf life possibile al prodotto.

Controllo colturale totale
metodo Eatruscan.

Presto on-line le schede tecniche
delle colture Eatruscan.

Una tenuta di più di 46 ettari
divisa tra Gubbio e la Romagna

La struttura è divisa tra Gubbio, dove consta di una tenuta di 26 ettari di cui 8 adibiti a culture sperimentali,
con al centro un laboratorio officinale di 600 m2 e il Cannabis Clinic & Restaurant
un’idea che sposa la ricezione e la ristorazione di alta qualità con la canapa, e la Romagna dove tra Cesena e San Mauro Pascoli
si trovano più di 20 ettari di coltivazione bio.

A Rimini poi trova la sua sede un impianto semi-industriale
che fa del life cycle assessment (impatto energetico 0 grazie alla presenza del fotovoltaico) il proprio fiore all’occhiello.
Le performance produttive sono garantite da una grande macchina per la raccolta,
da un essiccatoio e moderne stanze e macchine per la trasformazione della canapa (500 tonnellate la capacità annuale nominale dell’impianto)
oltre ad un HPLC per le misurazioni in tempo reale dei vari componenti della pianta.

Disciplinare tecnico

La direzione aziendale persegue da anni la produzione di prodotti da canapa sativa rispettosi dell'ambiente e della salute dei consumatori. In mancanza di una normativa di settore chiara e in conformità con quanto previsto dalla legge l'azienda ha adottato un disciplinare tecnico di autoregolamentazione e di controllo delle varie fasi produttive al fine di ottenere prodotti ad uso alimentare provenienti da canapa sativa legale. Le produzioni rispettano quanto previsto dalla legge del 2 dicembre 2016, n. 242 "Disposizioni per la promozione della coltivazione e della filiera agroindustriale della canapa" (GU n. 304 del 30-12-2016) in vigore dal 14-01-2017. Scopo del presente disciplinare è quello di descrivere le pratiche da adottare nelle fasi di coltivazione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti derivanti da Canapa Sativa in ottemperanza a quanto previsto dalla normativa vigente, implementando le varie fasi della filiera produttiva in modo da garantire la legalità, la sicurezza e la salubrità dei prodotti commercializzati. L'obiettivo che si intende perseguire è quello di promuovere la coltivazione della canapa nel rispetto dell'ambiente e diffondere l'utilizzo dei suoi impieghi in filiere produttive a connotazione "naturale". Un ulteriore obiettivo, in fase di valutazione, è portare il presente DT a certificazione da parte di un ente terzo. Per scaricare il DT Eatruscan clicca quì. Scarica il pdf